VIIº Giorno dell’ottava di Natale

«… grazie Signore Gesù, perché tu non sei mai venuto meno alle tue promesse …».

Lettura del Vangelo secondo Luca 2, 33-35

In quel tempo. Il padre e la madre del Signore Gesù si stupivano delle cose che si dicevano di lui. Simeone li benedisse e a Maria, sua madre, disse: «Ecco, egli è qui per la caduta e la risurrezione di molti in Israele e come segno di contraddizione – e anche a te una spada trafiggerà l’anima –, affinché siano svelati i pensieri di molti cuori». 

Catechesi di padre Massimo di Sabato  31 dicembre 2016 – da Pollenza – Vangelo del Rito Ambrosiano – Luca, 2, 33-35.

2016-12-31_Sabato_pMG_Catechesi_da_Pollenza


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather