Archivi tag: Samaritani

Sabato della I settimana di Avvento

Presentazione della B.V. Maria

n. 118 «… preghiera notturna di padre Massimo …».

2020-11-21_Sabato_pMG_preghiera_notturna.mp3

per vedere il video della preghiera notturna, cliccare

«..  insegnaci ad amare …».

Lettura del Vangelo secondo Matteo 10, 1-6

In quel tempo. Il Signore Gesù, chiamati a sé i suoi dodici discepoli, diede loro potere sugli spiriti impuri per scacciarli e guarire ogni malattia e ogni infermità. I nomi dei dodici apostoli sono: primo, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello; Giacomo, figlio di Zebedeo, e Giovanni suo fratello; Filippo e Bartolomeo; Tommaso e Matteo il pubblicano; Giacomo, figlio di Alfeo, e Taddeo; Simone il Cananeo e Giuda l’Iscariota, colui che poi lo tradì. Questi sono i Dodici che Gesù inviò, ordinando loro: «Non andate fra i pagani e non entrate nelle città dei Samaritani; rivolgetevi piuttosto alle pecore perdute della casa d’Israele».

Catechesi di padre Massimo di Sabato  21 novembre 2020 – dalla Parrocchia S. Rita – Milano –  Vangelo del rito Ambrosiano – Matteo 10, 1-6.

202-11-21_Sabato_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano0.mp3


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

XII DOMENICA DOPO PENTECOSTE

«… convertitevi e credete …».

Omelia  di padre Massimo di Domenica 12 agosto 2018 –  ore 18.30 – dalla Parrocchia S. Rita – Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 10, 5b-15.

2018-08-12_Domenica_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano_ore_18_30

«… luci ed ombre …».

Omelia  di padre Massimo di Domenica 12 agosto 2018 – ore 11.30 –  dalla Parrocchia S. Rita – Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 10, 5b-15.

2018-08-12_Domenica_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano_ore_11_30


«… operai del vangelo …».

Lettura del Vangelo secondo Matteo 10, 5b-15

In quel tempo. Il Signore Gesù inviò i Dodici, ordinando loro: «Non andate fra i pagani e non entrate nelle città dei Samaritani; rivolgetevi piuttosto alle pecore perdute della casa d’Israele. Strada facendo, predicate, dicendo che il regno dei cieli è vicino. Guarite gli infermi, risuscitate i morti, purificate i lebbrosi, scacciate i demòni. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date. Non procuratevi oro né argento né denaro nelle vostre cinture, né sacca da viaggio, né due tuniche, né sandali, né bastone, perché chi lavora ha diritto al suo nutrimento.
In qualunque città o villaggio entriate, domandate chi là sia degno e rimanetevi finché non sarete partiti. Entrando nella casa, rivolgetele il saluto. Se quella casa ne è degna, la vostra pace scenda su di essa; ma se non ne è degna, la vostra pace ritorni a voi. Se qualcuno poi non vi accoglie e non dà ascolto alle vostre parole, uscite da quella casa o da quella città e scuotete la polvere dei vostri piedi. In verità io vi dico: nel giorno del giudizio la terra di Sòdoma e Gomorra sarà trattata meno duramente di quella città».

Catechesi  di padre Massimo di Domenica 12 agosto 2018 –  dalla Parrocchia S. Rita – Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 10, 5b-15.

2018-08-12_Domenica_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano



Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

Sabato della Iª Settimana di Avvento

Dedicazione delle basiliche romane dei ss. Pietro e Paolo

«… la devastazione del peccato …».

Omelia di padre Massimo di Sabato 18 novembre 2017 –  dalla Parrocchia S. Rita –  Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 10, 1-6.

2017-11-18_Sabato_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… scelti nella debolezza …».

Lettura del Vangelo secondo Matteo 10, 1-6

In quel tempo. Il Signore Gesù, chiamati a sé i suoi dodici discepoli, diede loro potere sugli spiriti impuri per scacciarli e guarire ogni malattia e ogni infermità.
I nomi dei dodici apostoli sono: primo, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello; Giacomo, figlio di Zebedeo, e Giovanni suo fratello; Filippo e Bartolomeo; Tommaso e Matteo il pubblicano; Giacomo, figlio di Alfeo, e Taddeo; Simone il Cananeo e Giuda l’Iscariota, colui che poi lo tradì.
Questi sono i Dodici che Gesù inviò, ordinando loro: «Non andate fra i pagani e non entrate nelle città dei Samaritani; rivolgetevi piuttosto alle pecore perdute della casa d’Israele».

Catechesi di padre Massimo di Sabato 18 novembre 2017 –  dalla Parrocchia S. Rita –  Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 10, 1-6.

2017-11-18_Sabato_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

SETTIMANA DELLA VIIª DOMENICA DOPO PENTECOSTE – MERCOLEDÌ

«… il Padre, ti salverà …».

Omelia di padre Massimo di Mercoledì 26 luglio 2017 – dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Luca 9, 51-56.

2017-07-26_Mercoledi_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… le promesse di Dio, sono più forti del male …».

Lettura del Vangelo secondo Luca 9, 51-56

In quel tempo. Mentre stavano compiendosi i giorni in cui sarebbe stato elevato in alto, il Signore Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme e mandò messaggeri davanti a sé. Questi si incamminarono ed entrarono in un villaggio di Samaritani per preparargli l’ingresso. Ma essi non vollero riceverlo, perché era chiaramente in cammino verso Gerusalemme. Quando videro ciò, i discepoli Giacomo e Giovanni dissero: «Signore, vuoi che diciamo che scenda un fuoco dal cielo e li consumi?». Si voltò e li rimproverò. E si misero in cammino verso un altro villaggio.

Catechesi di padre Massimo di Mercoledì 26 luglio 2017 – dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Luca 9, 51-56.

2017-07-26_Mercoledi_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

XIIIª Domenica del Tempo Ordinario

«Si deve essere pronti a porre la sua persona e il suo messaggio al centro della nostra vita, disposti a sacrificare tutto il resto. E’ evidente che Gesù non toglie nulla; anzi, restituisce tutto moltiplicato in grazia e amore».

Omelia di padre Massimo di Domenica 26 giugno 2016 – ore 10,30   – Vangelo di Luca cap. 9, 51-62.

clic col tasto destro per scaricare il file sul computer:
2016-06-26_XIII_Domenica_del_Tempo_Ordinario_pMG_omelia_10_30

«Il tempo stringe, e Gesù sa che presto dovrà tornare al Padre. Per questo vuol chiarire quali siano le condizioni per essere suoi discepoli».

Omelia di padre Massimo di Domenica 26 giugno 2016 – ore 07,30   – Vangelo di Luca cap. 9, 51-62.

clic col tasto destro per scaricare il file sul computer:
2016-06-26_XIII_Domenica_del_Tempo_Ordinario_pMG_omelia_07_30


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather