Archivi tag: ripudia

Mercoledì della I settimana dopo la Dedicazione

2019-10-30_Mercoledi_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… il mistero del regno dei cieli …».

Lettura del Vangelo secondo Matteo 19, 9-12

In quel tempo. Il Signore Gesù disse: «Chiunque ripudia la propria moglie, se non in caso di unione illegittima, e ne sposa un’altra, commette adulterio». Gli dissero i suoi discepoli: «Se questa è la situazione dell’uomo rispetto alla donna, non conviene sposarsi». Egli rispose loro: «Non tutti capiscono questa parola, ma solo coloro ai quali è stato concesso. Infatti vi sono eunuchi che sono nati così dal grembo della madre, e ve ne sono altri che sono stati resi tali dagli uomini, e ve ne sono altri ancora che si sono resi tali per il regno dei cieli. Chi può capire, capisca».  

2019-10-30_Mercoledi_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

Sabato dopo l’Epifania

«… unione profonda …».

Omelia di padre Massimo di Sabato 12 Gennaio 2019 –  dalla Parrocchia S. Rita – Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano  – Matteo 5, 31-32.

2019-01-12_Sabato_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano


«…il nuovo legislatore …».

Lettura del Vangelo secondo Matteo 5, 31-32

In quel tempo. Il Signore Gesù disse: «Fu detto: “Chi ripudia la propria moglie, le dia l’atto del ripudio”. Ma io vi dico: chiunque ripudia la propria moglie, eccetto il caso di unione illegittima, la espone all’adulterio, e chiunque sposa una ripudiata, commette adulterio».

Catechesi di padre Massimo di Sabato 12 Gennaio 2019 –  dalla Parrocchia S. Rita – Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano  – Matteo 5, 31-32.

2019-01-12_Sabato_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano




Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

Mercoledì, Settimana della Domenica I dopo la Dedicazione

«… amare completamente …».   

Omelia  di padre Massimo di Mercoledì 31 Ottobre 2018 –  dalla Parrocchia S. Rita – Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 19, 9-12.

2018-10-31_Mercoledi_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… la fedeltà …». 

Lettura del Vangelo secondo Matteo 19, 9-12

In quel tempo. Il Signore Gesù disse: «Chiunque ripudia la propria moglie, se non in caso di unione illegittima, e ne sposa un’altra, commette adulterio».
Gli dissero i suoi discepoli: «Se questa è la situazione dell’uomo rispetto alla donna, non conviene sposarsi». Egli rispose loro: «Non tutti capiscono questa parola, ma solo coloro ai quali è stato concesso. Infatti vi sono eunuchi che sono nati così dal grembo della madre, e ve ne sono altri che sono stati resi tali dagli uomini, e ve ne sono altri ancora che si sono resi tali per il regno dei cieli. Chi può capire, capisca».   

Catechesi  di padre Massimo di Mercoledì 31 Ottobre 2018 –  dalla Parrocchia S. Rita – Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 19, 9-12.

2018-10-31_Mercoledi_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano



Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

Mercoledì, Settimana della Iª Domenica dopo la Dedicazione

San Giovanni Stone

«… al centro del cuore di Dio …».

Omelia di padre Massimo di Mercoledì 25 ottobre 2017 –  dalla Parrocchia S. Rita –  Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 19, 9-12.

2017-10-25_Mercoledi_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… l’attrazione per il Regno di Dio …».

Lettura del Vangelo secondo Matteo 19, 9-12

In quel tempo. Il Signore Gesù disse: «Chiunque ripudia la propria moglie, se non in caso di unione illegittima, e ne sposa un’altra, commette adulterio». Gli dissero i suoi discepoli: «Se questa è la situazione dell’uomo rispetto alla donna, non conviene sposarsi». Egli rispose loro: «Non tutti capiscono questa parola, ma solo coloro ai quali è stato concesso. Infatti vi sono eunuchi che sono nati così dal grembo della madre, e ve ne sono altri che sono stati resi tali dagli uomini, e ve ne sono altri ancora che si sono resi tali per il regno dei cieli. Chi può capire, capisca».

Catechesi di padre Massimo di Mercoledì 25 ottobre 2017 –  dalla Parrocchia S. Rita –  Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 19, 9-12.

2017-10-25_Mercoledi_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

Audio Player


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

SETTIMANA DELLA Iª DOMENICA DOPO IL MARTIRIO DI SAN GIOVANNI IL PRECURSORE – GIOVEDÌ

«… accade …».

Lectio di padre Massimo di Giovedì 07 settembre 2017-  dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano di Domenica 10.09.2017 –  Giovanni 5, 19-24.

2017-09-07_Giovedi_pMG_Lectio_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… la concupiscenza …».

Omelia di padre Massimo di Giovedì 07 settembre 2017-  dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano –  Luca 16, 16-18.

2017-09-07_Giovedi_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… la santa perseveranza …».

Lettura del Vangelo secondo Luca 16, 16-18

In quel tempo. Il Signore Gesù disse: «La Legge e i Profeti fino a Giovanni: da allora in poi viene annunciato il regno di Dio e ognuno si sforza di entrarvi. / È più facile che passino il cielo e la terra, anziché cada un solo trattino della Legge.
Chiunque ripudia la propria moglie e ne sposa un’altra, commette adulterio; chi sposa una donna ripudiata dal marito, commette adulterio».

Catechesi di padre Massimo di Giovedì 07 settembre 2017-  dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano –  Luca 16, 16-18.

2017-09-07_Giovedi_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

MARTEDÌ DELLA IIª SETTIMANA DI QUARESIMA

«… l’amore più grande …».

Omelia di padre Massimo di Martedì 14 marzo 2017 – dalla Parrocchia S. Rita Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo, 5, 31-37.

2017-03-14_Martedi_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… non ripudiate nessuno, perché siete entrambi, figli dello stesso Padre …».

Lettura del Vangelo secondo Matteo 5, 31-37

In quel tempo. Il Signore Gesù diceva ai suoi discepoli: «Fu pure detto: “Chi ripudia la propria moglie, le dia l’atto del ripudio”. Ma io vi dico: chiunque ripudia la propria moglie, eccetto il caso di unione illegittima, la espone all’adulterio, e chiunque sposa una ripudiata, commette adulterio.
Avete anche inteso che fu detto agli antichi: “Non giurerai il falso, ma adempirai verso il Signore i tuoi giuramenti”. Ma io vi dico: non giurate affatto, né per il cielo, perché è il trono di Dio, né per la terra, perché è lo sgabello dei suoi piedi, né per Gerusalemme, perché è la città del grande Re. Non giurare neppure per la tua testa, perché non hai il potere di rendere bianco o nero un solo capello. Sia invece il vostro parlare: “Sì, sì”, “No, no”; il di più viene dal Maligno».

Catechesi di padre Massimo di Martedì 14 marzo 2017 – dalla Parrocchia S. Rita Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo, 5, 31-37.

2017-03-14_Martedi_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

Sabato dopo l’Epifania

«… Dio, mi invita e mi aspetta dopo mille delusioni, dopo mille fughe a destra e a sinistra, Dio mi aspetta, sa che ho cercato l’amore dove l’amore non c’era, Dio sa che ho cercato l’acqua dove l’acqua non c’era, Dio sa che ho cercato acqua in cisterne screpolate, Dio sa che mi sono venduto mille volte al giorno, che ho cercato il piacere, il sorriso degli altri, il compiacimento degli altri … “Lui sa che io ritornerò a Lui” …».

Lettura del Vangelo secondo Matteo 5, 31-32

In quel tempo. Il Signore Gesù disse: «Fu detto: “Chi ripudia la propria moglie, le dia l’atto del ripudio”. Ma io vi dico: chiunque ripudia la propria moglie, eccetto il caso di unione illegittima, la espone all’adulterio, e chiunque sposa una ripudiata, commette adulterio».

Catechesi di padre Massimo di Sabato  07 gennaio 2017 – dalla Parrocchia S. Rita, Milano Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo, 5, 31-32.

2017-01-07_Sabato_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

SETTIMANA DELLA Iª DOMENICA DOPO LA DEDICAZIONE – MERCOLEDÌ

«Invochiamo lo Spirito Santo perché questa parola entri nel nostro cuore».  

Omelia di padre Massimo di Mercoledì 26 ottobre 2016 – dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo, cap. 19, 9-12.

clic col tasto destro per scaricare il file sul computer: 2016-10-26_Mercoledi_pMG_omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

Lettura del Vangelo secondo Matteo 19, 9-12

In quel tempo. Il Signore Gesù disse: «Chiunque ripudia la propria moglie, se non in caso di unione illegittima, e ne sposa un’altra, commette adulterio». Gli dissero i suoi discepoli: «Se questa è la situazione dell’uomo rispetto alla donna, non conviene sposarsi». Egli rispose loro: «Non tutti capiscono questa parola, ma solo coloro ai quali è stato concesso. Infatti vi sono eunuchi che sono nati così dal grembo della madre, e ve ne sono altri che sono stati resi tali dagli uomini, e ve ne sono altri ancora che si sono resi tali per il regno dei cieli. Chi può capire, capisca».  

Catechesi di padre Massimo di Mercoledì 26 ottobre 2016 – “Sposi e consacrati, eunuchi per il Regno dei cieli” – Vangelo di Mercoledì 26 del Rito Ambrosiano – Matteo, cap. 19, 9-12.

clic col tasto destro per scaricare il file sul computer: 2016-10-26_Mercoledi_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather