Archivi tag: lode

San Francesco d’Assisi, patrono d’Italia

2019-10-04_Venerdi_pMG_Omelia_dalla_Casa_di_Riposo_S_Marta_Milano

«… perfetta letizia …».

 Lettura del Vangelo secondo Matteo 11, 25-30

In quel tempo il Signore Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo. Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».

2019-10-04_Venerdi_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_di_S_Rita_Milano


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

Giovedì, Settimana della V Domenica dopo il martirio di s. Giovanni il Precursore

San Francesco d’Assisi

«… amare quello che non è amabile …».

Lectio  di padre Massimo e testimonianza di suor Emmanuel – Giovedì 04 Ottobre 2018 –  dalla Parrocchia S. Rita – Milano

2018-10-04_Giovedi_pMG_Lectio_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… ricchi di Gesù Cristo …».

Omelia  di padre Massimo di Giovedì 04 Ottobre 2018 –  dalla Parrocchia S. Rita – Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 11, 25-30.

2018-10-04_Giovedi_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… vangelo vissuto …».

Lettura del Vangelo secondo Matteo 11, 25-30

 In quel tempo il Signore Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo. Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».

Catechesi  di padre Massimo di Giovedì 04 Ottobre 2018 –  dalla Parrocchia S. Rita – Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 11, 25-30.

2018-10-04_Giovedi_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano



Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

Lunedì, Settimana della I Domenica dopo Pentecoste

«… la profezia …».

Omelia di padre Massimo di Lunedì 28 maggio 2018 –  dalla Parrocchia S. Rita – Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Luca 4, 14-16. 22-24.

2018-05-28_Lunedi_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… Lui, ti sta accanto …». 

Lettura del Vangelo secondo Luca 4, 14-16. 22-24

In quel tempo. Il Signore Gesù ritornò in Galilea con la potenza dello Spirito e la sua fama si diffuse in tutta la regione. Insegnava nelle loro sinagoghe e gli rendevano lode.
Venne a Nàzaret, dove era cresciuto, e secondo il suo solito, di sabato, entrò nella sinagoga e si alzò a leggere.
Tutti gli davano testimonianza ed erano meravigliati delle parole di grazia che uscivano dalla sua bocca e dicevano: «Non è costui il figlio di Giuseppe?». Ma egli rispose loro: «Certamente voi mi citerete questo proverbio: “Medico, cura te stesso. Quanto abbiamo udito che accadde a Cafàrnao, fallo anche qui, nella tua patria!”». Poi aggiunse: «In verità io vi dico: nessun profeta è bene accetto nella sua patria».

Catechesi di padre Massimo di Lunedì 28 maggio 2018 –  dalla Parrocchia S. Rita – Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Luca 4, 14-16. 22-24.

2018-05-28_Lunedi_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

Sabato della V Settimana di Quaresima

«…  la strada giusta …».

Omelia  di padre Massimo di Sabato 24 marzo 2018 – dalla Parrocchia S. Rita – Milano –  Vangelo del Rito Ambrosiano –  Matteo 11, 25-30.

2018-03-24_Sabato_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… ti rendo lode, Padre …».

Lettura del Vangelo secondo Matteo 11, 25-30

In quel tempo. Il Signore Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo.
Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, “e troverete ristoro per la vostra vita”. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».

Catechesi  di padre Massimo di Sabato 24 marzo 2018 – dalla Parrocchia S. Rita – Milano –  Vangelo del Rito Ambrosiano –  Matteo 11, 25-30.

2018-03-24_Sabato_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

SETTIMANA DELLA VIIIª DOMENICA DOPO PENTECOSTE – MERCOLEDÌ

«… ti benedico … anche se …».

Omelia di padre Massimo di Mercoledì 02 agosto 2017 – dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Luca 10, 17-24.

2017-08-02_Mercoledi_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano_

«… la fedeltà di Dio …».

Omelia di padre Massimo di Mercoledì 02 agosto 2017 – dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Luca 10, 17-24.

2017-08-02_Mercoledi_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… gioite …».

Lettura del Vangelo secondo Luca 10, 17-24

In quel tempo. I settantadue tornarono pieni di gioia, dicendo: «Signore, anche i demòni si sottomettono a noi nel tuo nome». Egli disse loro: «Vedevo Satana cadere dal cielo come una folgore. Ecco, io vi ho dato il potere di camminare sopra serpenti e scorpioni e sopra tutta la potenza del nemico: nulla potrà danneggiarvi. Non rallegratevi però perché i demòni si sottomettono a voi; rallegratevi piuttosto perché i vostri nomi sono scritti nei cieli». In quella stessa ora Gesù esultò di gioia nello Spirito Santo e disse: «Ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio e nessuno sa chi è il Figlio se non il Padre, né chi è il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo». E, rivolto ai discepoli, in disparte, disse: «Beati gli occhi che vedono ciò che voi vedete. Io vi dico che molti profeti e re hanno voluto vedere ciò che voi guardate, ma non lo videro, e ascoltare ciò che voi ascoltate, ma non lo ascoltarono».

Catechesi di padre Massimo di Mercoledì 02 agosto 2017 – dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Luca 10, 17-24.

2017-08-02_Mercoledi_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

Sacratissimo Cuore di Gesù – Venerdì successivo alla IIª Domenica dopo Pentecoste

… mendicanti d’amore… ».

Omelia di padre Massimo di Venerdì 23 giugno 2017 – ore 23.00 – dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 11, 25-30.

2017-06-23_Venerdi_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano_ore_23_00.mp3

«… in quel cuore …».

Lettura del Vangelo secondo Matteo 11, 25-30

In quel tempo il Signore Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo. Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e “troverete ristoro per la vostra vita”. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».

Catechesi di padre Massimo di Venerdì 23 giugno 2017 – dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 11, 25-30.

2017-06-23_Venerdi_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano.mp3


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

SABATO DELLA Vª SETTIMANA DI QUARESIMA

«… il Signore si sta consegnando per la salvezza del mondo e ci invita a non avere paura ….».

Omelia di padre Massimo di Sabato 08 aprile 2017 – dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 11, 25-30.

2017-04-08_Sabato_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano.mp3

«… ti rendo lode o Padre: ti rendo lode per come va la mia vita, per ….».

Lettura del Vangelo secondo Matteo 11, 25-30

In quel tempo. Il Signore Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo.
Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, “e troverete ristoro per la vostra vita”. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».

Catechesi di padre Massimo di Sabato 08 aprile 2017 – dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo 11, 25-30.

2017-04-08_Sabato_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano.mp3


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

SETTIMANA DELLA IIª DOMENICA DOPO LA DEDICAZIONE – SABATO

«… Ripartiamo da un cuore tenero che sa dire Abbà, Papà …»

Omelia di padre Massimo  di Sabato 05 novembre 2016 – dalla Parrocchia S. Rita, Milano – Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo, cap. 11, 25-27.

clic col tasto destro per scaricare il file sul computer: 2016-11-05_Sabato_pMG_Omelia_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano

«… Impossibile conoscere la sapienza di Dio, se la si vuole carpire con l’intelligenza mondana …».

«… Lodiamo sempre il Padre, questa lode, caccerà dal nostro cuore tutti gli spiriti di morte…».

Lettura del Vangelo secondo Matteo 11, 25-27

In quel tempo il Signore Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo».

Catechesi di padre Massimo di Sabato 05 novembre 2016 – dalla Parrocchia S. Rita, Milano Vangelo del Rito Ambrosiano – Matteo, cap. 11, 25-27.

clic col tasto destro per scaricare il file sul computer: 2016-11-05_Sabato_pMG_Catechesi_dalla_Parrocchia_S_Rita_Milano


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather

Venerdì – Santa Caterina da Siena

«Accogliamo oggi l’invito di Gesù a trovare in lui e nella sua Parola “dolce e leggera” il ristoro e la forza necessaria per continuare il cammino.».

Omelia di padre Massimo di Venerdì 29 aprile 2016 – ore 09,30 – Vangelo di Giovanni, cap. 11, 25-30.

clic col tasto destro per scaricare il file sul computer:
2016-04-28_Venerdi_della_V_Settimana_del_Tempo_di_Pasqua_09_30


Condividi con:
Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmailby feather