Venerdì dopo le Ceneri

«Il digiuno e tutte le altre manifestazioni esteriori non hanno valore in sè, ma solo se sono segno di rinuncia, distacco dai beni, solidarietà e via di salvezza; diversamente le forme di austerità esteriore non hanno alcun valore presso Dio, perché non vengono dal cuore».

Omelia di padre Massimo di Venerdì 20 Febbraio 2015  – ore 18.30 –  Vangelo di Matteo cap. 9,14-15.

clic col tasto destro per scaricare il file sul computer 2015-02-20


Condividi con:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmailby feather